È la gara di mountain bike più dura al mondo: ecco il programma della Iron Bike 2014. I migliori scenari del Piemonte al servizio dello sport

Dal 26 luglio al 2 agosto, sulle montagne del Piemonte, corridori di tutto il mondo gareggeranno per portare a casa la ventunesima edizione dell’Iron Bike. Lo scorso anno la corsa dedicata alle Mountain Bike aveva visto un podio “mono-bandiera” con i fratelli Fojtik (Ondrej e Jan ) e Jaroslav Sibl. Tutti e tre originari della Repubblica Ceca, sono giunti davanti a tutti al termine di 9 giornate intensamente spese sulle montagne torinesi e cuneesi.

Iron Bike 2014, programma della gara di mountain bike più dura in Piemonte

Il tutto, in uno scenario a tratti surreale: da ricordare l’ascesa ai 3.000 metri del Monte Bellino, i 3.200 dello Chaberton e l’attraversamento della miniera di talco di Rodoretto. Senza dimenticare la discesa sui quattromila scalini del Forte di Fenestrelle, il passaggio al cospetto del Monviso e la Rocca di Cavour.

I migliori della scorsa edizione

Due italiani avevano terminato la corsa nei primi dieci. Sono Mauro Canale, originario di Torre Pellice, e il pinerolese Flavio Coluccio, classificatisi rispettivamente all’ottavo e nono posto. Da segnalare anche l’exploit di Mauro Pellegrino, vincitore nella seconda prova speciale della quinta tappa.

Proprio nel territorio coperto da “Vita”, lo scorso anno si erano svolte le due prove più spettacolari della corsa. Parliamo della discesa lungo le gradinate i Cavour e attraverso il forte di Fenestrelle.

Il programma della 21esima edizione

L’edizione 2014 dell’Iron Bike partirà sabato 26 luglio da Limone Piemonte con il prologo che definirà l’ordine di partenza della seconda tappa (a differenza delle corse su strada, nelle gare di MTB i corridori non partono tutti insieme), la Limone Piemonte-Vinadio.

La classifica inizierà a delinearsi presumibilmente intorno alla terza tappa, la Vinadio- Cavour, che coincide l’ultima apparizione in provincia di Cuneo. Dalla quarta infatti (Cavour-Torre Pellice), la corsa si estenderà interamente in provincia di Torino in cui si svolgeranno la quinta (Torre Pellice- Pramollo), la sesta (Pramollo- Rifugio Selleries) e la settima tappa (Rifugio Selleries- Sestriere).

La corsa terminerà sabato 2 agosto con la tappa Sestriere-Salze d’Oulx, dove verrà anche allestito il palco per la premiazione finale. In poche parole, nove giorni di corsa senza soste, per quella che viene definita “The world’s hardest Mountain Bike Ride”: la corsa su Mountain Bike più dura del mondo.

NICOLÒ MOSCA