Giornalista, editor e insegnante, Laura Scaramozzino è una figura di riferimento della vita culturale piemontese. Ora è in libreria con Percorso creativo, il libro per imparare a scrivere

Laura Scaramozzino conduce da dieci anni il programma culturale: “Dimensione Autore” presso la nota emittente piemontese Radio Italia Uno. Ha tenuto corsi di scrittura creativa a Torino, nella provincia e anche a Palermo. Ha realizzato stage e corsi intensivi su argomenti specifici. Ora esordisce con un libro, che insegna a scrivere.

Un lungo curriculum

Alcuni suoi allievi, grazie ai suoi insegnamenti, hanno ottenuto riconoscimenti in concorsi letterari nazionali e pubblicato a loro volta racconti e romanzi. Collabora tuttora con case editrici piemontesi con le quali ha promosso e realizzato laboratori di scrittura.

È stata promotrice e presentatrice di eventi culturali importanti, ove ha incontrato e intervistato autori di spicco della letteratura italiana. Ha pure svolto attività di editor, collaborando con il Corriere dell’Arte e curato articoli e recensioni di esposizioni d’arte, di cinema e letteratura.

Percorso creativo, il libro che insegna come scrivere

A novembre dello scorso anno è uscito il suo libro “Percorso creativo – un viaggio chiamato scrittura”, di Laura Scramozzino (“Oak Editions”).

Laura Scaramozzino e il libro per imparare a scrivere

Nella prefazione di Eliana Littarru si legge: «Il viaggio in cui si sviluppa l’avventura del libro in oggetto affascina perché è utile non solo allo scrittore in fasce, ma anche a chi si destreggia con la parola da tempo. Questo testo offre infatti nuovi spunti creativi, riflessioni e sorprese…»

L’autrice prepara l’aspirante scrittore ad ogni imprevisto. Spiega perché non si debba tralasciare anche il più piccolo e apparentemente insignificante dettaglio se si vuole portare a casa un buon racconto.

Non è un libro facile ma affascinante per chi sente nelle vene il desiderio di scrivere. «Non abbandonate mai la curiosità – la ricetta di Laura. – Non smettete mai di guardarvi attorno e di percepire intorno a voi l’inesauribile intrecciarsi dei destini e l’infinita fonte di rivelazione che ogni cosa abbiate accanto possiede.

Il resto è mestiere. S’impara. La meraviglia, invece, la si scopre affinando lo sguardo e la messa a fuoco. La luce è ovunque e lo sono anche le storie. Questo è il primo passo. Ricordatelo ogni volta».

LODOVICO MARCHISIO